Iniziative

MeteoHeroes al Trani Festival del Cinema e del Mare

L’8 e 9 settembre, presso la Villa Comunale di Trani, nei pressi della Cassa Armonica, si svolgerà il Festival del Cinema e del Mare di Trani, festival giunto alla sua seconda edizione e incentrato sul tema del Cinema al servizio della sostenibilità.

All’interno del programma, nella giornata di giovedì 8, verrà proiettato un contributo video di Andrea Giuliacci, meteorologo e divulgatore scientifico presso Meteo Expert, centrato sull’educazione ambientale attraverso la serie animata MeteoHeroes. Durante il Festival, presentato dalla giornalista Marilena Farinola e da Luisa Colonna, Presidente dell’associazione InsightPr, verranno proiettati episodi della serie a cui seguirà una intervista all’ideatore della serie animata MeteoHeroes Luigi Latini, CEO di Meteo Expert e IconaClima.

Nel corso della giornata dell’ 8 settembre è prevista la proiezione anche di un documentario dell’Explorer del National Geographic Giovanni Chimienti “Eroi dell’Oceano”.

La giornata si concluderà con una tavola rotonda sul tema “Sostenibilità, Ambiente, Cultura e Costituzione”, moderata da Nicolò Carnimeo, docente universitario e scrittore, e a cui parteciperanno Luigi Latini, ideatore dei cartoni animati Meteo Heros, Ceo di Meteo Expert e Icona Clima; Angelo Jannone, docente universitario e scrittore; Claudia Conte, Imprenditrice di cultura sostenibile e attivista per i diritti umani; Elisa Scocchera dell’ufficio scientifico di Legambiente Nazionale; Giovanni Chimienti , biologo marino Università degli Studi di Bari e National Geographic Explorer; Angelo Lucarella, giurista e scrittore; Salvatore Allocca, regista, produttore e sceneggiatore; Lorenzo Scaraggi, reporter e documentarista; Andrea Sicolo, Resp. Eventi e Comunicazione della Società “Acqua Orsini”. Infine verrà conferito il riconoscimento “Cattedrale del Cinema e del Mare” a personalità che si sono contraddistinte nel loro lavoro per l’impegno per la difesa dell’Ambiente e la sostenibilità.

MeteoHeroes, i supereroi del Pianeta al Festival del Cinema e del Mare di Trani

La serie tv d’animazione MeteoHeroes, prodotta da Mondo Tv e da MeteoExpert – IconaClima, racconta le avventure di sei piccoli supereroi capaci di controllare i fenomeni atmosferici (vento, neve, fulmine, pioggia, temperatura, nuvole/nebbia) sempre pronti a difendere la natura e a combattere l’inquinamento e il riscaldamento globale. La prima stagione ha già fatto il giro del mondo (in onda in 145 Paesi e tradotta in 22 lingue). Ad oggi MeteoHeroes è La serie sul cambiamento climatico, ed è diffusa in quasi tutti i Paesi che hanno sottoscritto l’Accordo di Parigi.

Rispetto dell’ambiente e della natura, amicizia, importanza della conoscenza, solidarietà, inclusività e parità di genere: sono questi i valori che i MeteoHeroes trasmettono al pubblico dei più piccoli. Lo fanno attraverso un gruppo di supereroi che, come tutti i bambini, hanno pregi e difetti e devono crescere, imparare a fare squadra, superare piccole e grandi sfide e vincere le proprie paure. Ad attenderli la soluzione di tante missioni, ispirate a eventi e problematiche ambientali reali, come la deforestazione, l’inquinamento dei mari e delle grandi città, l’estinzione delle specie animali e gli eventi atmosferici estremi causati dal riscaldamento globale.

L’educazione ambientale passa anche dall’intrattenimento: imparare divertendosi è importantissimo, soprattutto per i più piccoli. La serie animata MeteoHeroes vuole infatti coinvolgere i bambini nella soluzione della crisi climatica: non siamo solo spettatori della deriva climatica intrapresa dal Pianeta per mano dell’uomo, ma possiamo e dobbiamo intervenire per invertire la rotta. La serie educativa incoraggia all’azione, e vuole dare speranza a tutti.

Ogni episodio prende spunto da un fatto di cronaca realmente accaduto, documentato da brevi video e foto tratti dalla realtà delle problematiche descritte. Avventura e umorismo accompagnano sempre i MeteoHeroes in ogni puntata, per educare divertendo.

Leggi anche:

I cambiamenti climatici mettono in pericolo le migrazioni degli uccelli. Lo studio

Gran Bretagna: inaugurato il parco eolico più grande del mondo

Foresta Amazzonica in Brasile, ma così tanti incendi ad agosto dal 2010

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie