ClimaPolitiche

Il piano di New York per difendere i cittadini dal caldo

A New York l'evento meteo estremo più mortale è il caldo intenso: al via il progetto NYC CoolRoofs per cambiare il colore dei tetti della Grande Mela

Il comune di New York ha preso provvedimenti per contrastare il caldo intenso grazie a un rivestimento particolare da applicare sui tetti della città.

«Il caldo estremo è in realtà l’evento meteorologico più mortale che dobbiamo affrontare a New York», ha spiegato Jainey Bavishi, che per l’amministrazione si occupa dell’ufficio Recovery and Resilience.
Le ondate di caldo, sempre più intense, lunghe e frequenti, sono particolarmente pericolose per la salute delle persone, specie per chi è anziano o ha già altri problemi di salute. Più vulnerabili anche le persone a basso reddito, che più difficilmente hanno l’aria condizionata nelle case e spesso vivono in quartieri resi ancora più caldi dalla scarsità di aree verdi.

Per proteggere i cittadini dal caldo, il progetto NYC CoolRoofs prevede di dipingere di bianco i tetti di New York, con un rivestimento particolare in grado di riflettere la luce solare. Bavishi ha detto che il comune ha già dipinto quasi un milione di metri quadrati di tetti, concentrandosi soprattutto sulle aree più vulnerabili al calore. E ha sottolineato che questo non è l’unico provvedimento messo in atto dal comune di New York, che per difendere i propri residenti dalle ondate di caldo fornisce condizionatori ad anziani e persone a basso reddito e ha avviato anche un programma per affidare le persone più vulnerabili a squadre di volontari.

Nelle città le ondate di calore risultano particolarmente intense per effetto di un fenomeno noto come “isola di calore urbana“. Il meteorologo Lorenzo Danieli lo ha spiegato in questo approfondimento, parlando qui anche delle sue conseguenze e delle possibili soluzioni.

Leggi anche:

Fin qui il 2020 è il secondo più caldo degli ultimi 141 anni

Il Coronavirus? «Un’esercitazione» per quello che ci riserva la crisi climatica

Crisi climatica: il superamento della soglia di 1,5°C è sempre più probabile

Le ondate di calore sono sempre più lunghe e frequenti: lo studio

Gli aggiornamenti di IconaMeteo:

Al via una fase temporalesca: le previsioni nei dettagli

Tornado in Sicilia: una tromba d’aria nella piana di Catania [VIDEO]

 

Tags

Valeria Capettini

Sono nata a Milano nel 1991 e sono da sempre appassionata di giornalismo e scrittura. Dal 2016 lavoro con Meteo Expert, un’esperienza che mi ha insegnato tanto e che mi ha permesso di avvicinarmi all’affascinante mondo della meteorologia e della climatologia, offrendomi l’eccezionale opportunità di lavorare fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore. Dopo essermi diplomata al liceo classico, nel 2014 mi sono laureata in Lettere moderne con una tesi sul Giornalismo e sul ruolo dei social media in questo mondo. Nel 2017 mi sono laureata in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse con una tesi sulla brand personality.

Articoli correlati