Meteo

Maltempo in Sardegna: allagamenti, black out e paesi senza acqua potabile

In Gallura la situazione più critica dopo tre giorni consecutivi di pioggia

Il vortice di bassa pressione formatosi negli ultimi giorni sul Mediterraneo ha portato una fase di forte maltempo soprattutto in Sardegna. In Gallura si sono verificati allagamenti diffusi e l’ondata di piena del rio Padrongianus ha portato via la condotta idrica principale che porta l’acqua potabile a Murta Maria, Porto San Paolo, Porto Taverna, Vaccileddi e Monte Petrosu. A darne conferma è lo stesso sindaco di Loiri, Francesco Lai.

Abbiamo appena finito di fare una ricognizione per verificare la situazione dopo le incessanti piogge di queste ore….

Pubblicato da Francesco Lai su Mercoledì 22 aprile 2020

L’arrivo della pioggia, su un terreno secco, ha fatto aumentare improvvisamente il livello dei principali corsi d’acqua. Secondo le stazioni meteo della rete Meteonetwork, nel nord della Sardegna sono caduti quasi 80 mm in 3 giorni a Valledoria (Sassari). Molti fiumi sono esondati. A San Teodoro una via del paese è stata completamente allagata. Il Comune di Arzachena ieri ha invitato tutti i cittadini a restare a casa a causa dell’innalzamento del livello di fiumi e rii per la pioggia intensa. Condizioni che inaspriscono una situazione già difficile dovuta all’emergenza sanitaria.

La situazione dei fiumi intorno al paese oggi 22/04

Pubblicato da Intanto a San Teodoro su Mercoledì 22 aprile 2020

 

Tags

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati