Meteo

Prima ondata di caldo in Europa? Lunedì si rischiano i 35°C in Spagna

La rimonta dell'Anticiclone Africano potrebbe portare un'impennata delle temperature

Nei prossimi giorni potremmo assistere alla prima ondata di caldo del 2020 in Europa. La rimonta dell’Anticiclone nord africano porterà una massa d’aria molto calda in direzione dell’Europa sud-occidentale, in particolare tra domenica e l’inizio della prossima settimana, dal 3 al 6 maggio.In seguito alla formazione di un centro di bassa pressione sulle Azzorre, verrà richiamato questo flusso di aria calda in direzione della Penisola iberica, ma anche della Francia, del Regno Unito e dell’Irlanda. Oltre ad una fase stabile sull’Europa occidentale si verificherà un’impennata delle temperature con valori da piena estate.

Ondata di caldo dal Marocco verso l’Europa

Il nucleo di aria calda dall’entroterra del Marocco risalirà verso l’Europa portando un’anomalia termica anche di 10-12 gradi rispetto alle medie di inizio maggio. Si potranno raggiungere punte di 35°C nel sud della Spagna mentre aria più fredda potrà interessare l’Europa centrale e i Balcani. Si potrebbe dunque trattare della prima ondata di caldo dell’anno per il nostro Continente. L’Italia, secondo le attuali proiezioni, non verrà investita in pieno dalla massa d’aria calda e resterà ai margini di questa risalita, ma comunque i settori più occidentali del Paese e le Isole maggiori potrebbero registrare un sensibile aumento delle temperature con valori anche prossimi ai 30°C.

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati