SpazioTemperatureVideo

Livello del mare in aumento per i cambiamenti climatici: un nuovo satellite ci permetterà di monitorarlo meglio [VIDEO]

Tra le conseguenze più preoccupanti dei cambiamenti climatici in atto c’è l’innalzamento del livello del mare. Negli ultimi 25 anni questo fenomeno ha subito un’allarmante accelerazione e, secondo gli scienziati, il riscaldamento globale lo renderà ancora più rapido negli anni a venire.

Per monitorare meglio l’evoluzione del livello del mare sono a questo punto necessarie osservazioni permanenti: saranno rese possibili da un nuovo satellite, Copernicus Sentinel-6.

Ogni dieci giorni il satellite mapperà il 95 per cento dell’oceano che non è ricoperto da ghiaccio, fornendo agli scienziati informazioni cruciali per gli studi sul clima e per l’oceanografia.

Il lancio è in programma per il prossimo 10 novembre, quando il satellite lascerà la Terra partendo dalla Vandenberg, in California, con il razzo Falcon 9 di SpaceX.

«È un vero esempio di cooperazione internazionale», annuncia l’Agenzia Spaziale Europea (ESA): la missione fa infatti parte del programma europeo Copernicus, ma la sua implementazione è il risultato di una collaborazione inedita tra ESA, NASA, Eumetsat e NOAA, con il contributo dell’agenzia spaziale francese CNES.

Leggi anche:

Crisi climatica, il sistema Terra sta collassando: i prossimi 10 anni saranno cruciali [VIDEO]

Clima 2020: l’Italia sta vivendo uno degli anni più caldi mai registrati

Riduzione della mobilità per tutelare salute e ambiente. Le domande che dobbiamo iniziare a porci

Valeria Capettini

Sono nata a Milano nel 1991 e sono da sempre appassionata di giornalismo e scrittura. Dal 2016 lavoro con Meteo Expert, un’esperienza che mi ha insegnato tanto e che mi ha permesso di avvicinarmi all’affascinante mondo della meteorologia e della climatologia, offrendomi l’eccezionale opportunità di lavorare fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore. Dopo essermi diplomata al liceo classico, nel 2014 mi sono laureata in Lettere moderne con una tesi sul Giornalismo e sul ruolo dei social media in questo mondo. Nel 2017 mi sono laureata in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse con una tesi sulla brand personality.

Articoli correlati

Back to top button