Primo Piano Meteo

A metà settimana APICE del CALDO ANOMALO: valori da fine MAGGIO

Stiamo vivendo una fase meteo decisamente anomala. L’alta pressione sub-tropicale sta trascinando una massa d’aria calda fino al Nord Europa e molti Paesi del continente sperimenteranno temperature davvero elevate per il periodo con picchi addirittura di 30°C in Spagna.

Sull’Italia sono attesi picchi di 25-26 gradi, soprattutto al Nord e sul settore centrale tirrenico. la situazione potrebbe cambiare gradualmente a ridosso del weekend di Pasqua quando l’alta pressione inizierà a mostrare i primi segnali di indebolimento. Con l’alta pressione indebolita potrebbe tornare qualche locale pioggia al Nord e parzialmente anche al Centro, mentre il Sud vedrebbe proseguire la fase stabile e calda. Si potrà anche verificare un calo delle temperature al Nord e sulle regioni adriatiche a partire da sabato.

Mercoledì a tutto sole con valori da fine maggio

Il tempo sarà soleggiato su gran parte del Paese. Sulle regioni centro settentrionali e in Sardegna il cielo sarà in prevalenza sereno; sulle regioni meridionali e in Sicilia poco nuvoloso con qualche addensamento passeggero.
Temperature: in lieve ulteriore rialzo nei valori minimi al Centro-Nord; massime senza grosse variazioni. Punte fino a 25-26 gradi al Nord e in Toscana.
Venti quasi ovunque deboli.
Mari: calmi o poco mossi

Giovedì sole e caldo anomalo

Giovedì il tempo sarà soleggiato su gran parte del Paese. Sulle regioni centro settentrionali e in Sardegna il cielo resterà in prevalenza sereno; sulle regioni meridionali, sui settori centrali dell’Appennino e in Sicilia cielo poco nuvoloso con qualche addensamento passeggero, specie in Campania, sulla Calabria e sulla Sicilia orientale.
Temperature: in lieve ulteriore rialzo sulle regioni del versante adriatico.
Venti: moderati orientali sul Canale di Sardegna, deboli altrove.
Mari: quasi tutti calmi o poco mossi; moto ondoso in aumento nel Canale di Sardegna.

A ridosso della Pasqua possibile un cambio di scenario

Successivamente il campo di alta pressione sull’Italia inizierà lentamente a indebolirsi. Sabato un debole fronte freddo sfiorerà le regioni settentrionali determinando un aumento della nuvolosità, un lieve calo delle temperature e localmente qualche precipitazione lungo le Prealpi, in Piemonte, e lungo gli Appennini.

  • La tendenza meteo per la Pasqua 

 

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie