GhiacciSalute del pianeta

Crisi climatica, l’Antartide è sempre più verde

Il riscaldamento globale sta favorendo la diffusione di microscopiche alghe

L’Antartide diventa sempre più verde. Il riscaldamento globale ormai senza arresto sta creando le condizioni ideali per le fioriture, in particolare delle alghe microscopiche che vivono sulla penisola antartica. Il continente di ghiaccio sta vivendo nell’ultimo anno fasi estremamente calde corredate da temperature record con gravi ripercussioni sulla salute dei ghiacci. Un nuovo studio sulla salute della penisola antartica è stato condotto da scienziati britannici per poi essere pubblicato nei giorni scorsi su Nature Communications. I biologi dell’Università di Cambridge e del British Antarctic Survey hanno trascorso sei anni a rilevare e misurare le alghe verdi presenti nella neve utilizzando una combinazione di dati satellitari e di osservazione del suolo.

Spettri rappresentativi di macchie di densità cellulare alta (solida, linea verde) e bassa (linea tratteggiata, verde) con alghe corrispondenti, dal sito di campionamento.Crediti Nature

Gli scienziati sono così stati in grado di creare la prima mappa su larga scala di alghe microscopiche in Antartide. Le alghe fioriscono sulla superficie della neve che si scioglie, colorandola di verde e diventando una fonte di nutrimento. Secondo il team il riscaldamento globale sta creando le condizioni ideali per la crescita e la diffusione di queste alghe che in alcuni settori sono così dense da colorare la neve di un verde intenso, visibile addirittura dallo spazio. Questa mappa su larga scala sarà utilizzata come base per valutare la velocità con cui il continente sta diventando verde a causa della crisi climatica. Le alghe inoltre hanno legami molto stretti con batteri fungini e spore e ciò potrebbe determinare l’avvio di nuovi habitat

Tags

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati