Progetti

MeteoHeroes al “Kids First! Film Festival”: il 20 febbraio l’anteprima americana centrata sull’inquinamento acustico

Organizzato dall’Università di Hawaii, il “Kids First! Film Festival”, giunto alla sua 30° edizione, si svolge tra il 12 e il 21 febbraio attraverso una serie di programmi virtuali in cui si snoda la proiezione di oltre 100 film realizzati da oltre 25 Nazioni e pensati per un pubblico tra i 2 e i 18 anni. Quest’anno i programmi del Festival sono focalizzati in particolare sulla crisi climatica e l’ambiente, ma toccheranno anche tematiche relative allo spazio, alla tecnologia, ma si parlerà anche di giustizia e tolleranza sociale, arte e cultura.

Per la trentesima edizione del Kids First! Film Festival sarà presentato, in data 20 febbraio, anche il primo mini movie dei MeteoHeroes, la serie d’animazione prodotta da Mondo Tv e da MeteoExpert-IconaClima, che racconta le avventure di sei piccoli supereroi capaci di controllare i fenomeni atmosferici (vento, neve, fulmine, pioggia, temperatura, nuvole/nebbia) sempre pronti a difendere la natura e a combattere l’inquinamento e il riscaldamento globale.

Gli episodi dei MeteoHeroes oggi sono in onda in Italia e in altri 140 Paesi del Mondo, doppiati in 20 lingue diverse. «I MeteoHeroes sono nati proprio dall’esigenza di mettere i bambini al primo posto, educandoli a riciclare, consumare in modo consapevole, abbattere l’inquinamento e affrontare il cambiamento climatico – ha dichiarato Luigi Latini, produttore e direttore esecutivo della serie animata e AD di Meteo Expert -. Ecco perché è veramente emozionante partecipare al “Kids First! Film Festival”, perché i MeteoHeroes sono nati proprio per mettere i bambini prima di tutto».

Per l’occasione, il 20 febbraio, preceduto da una intervista a Luigi Latini, verrà proiettato in anteprima americana lo short movie “MeteoHeroes: noise pollution”, che pone l’accento su una forma di inquinamento spesso sottovalutata, ma di grande impatto sulla vita animale: l’inquinamento acustico. Una nuova sfida porterà i MeteoHeroes nel mare del Giappone, per aiutare una famiglia di delfini, disorientati dalle onde sonore dei sonar, utilizzato per scandagliare il fondale in cerca di gasdotti.

Al termine della proiezione ci sarà un incontro con Kenn Viselman, un anticonformista dell’intrattenimento per bambini che ha creato, prodotto e venduto decine di progetti, tra cui anche i Teletubbies nei mercati occidentali. Viselman oggi è lo showrunner dell’internazionale Moonzy (Luntik), che ha ottenuto oltre 10 miliardi di visualizzazioni su Youtube, e dei MeteoHeroes.

Leggi anche:

Overshoot Day 2022: Qatar e Lussemburgo con la peggiore impronta ecologica

La circolazione atmosferica risente della perdita del ghiaccio marino nell’Artico

Africa, centinaia di siti del Patrimonio culturale e naturale a rischio a causa dell’innalzamento dei mari

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie